• New Skills Group

Toscana: Contributo a fondo perduto per incentivare l'internazionalizzazione

  • Area Geografica: Toscana

  • Scadenza: BANDO APERTO | Fino ad esaurimento fondi

  • Beneficiari: Associazioni/Onlus/Consorzi, PMI, Micro Impresa

  • Settore: Industria, Servizi/No Profit, Turismo

  • Spese finanziate: Promozione/Export, Consulenze/Servizi

  • Agevolazione: Contributo a fondo perduto

  • Dotazione Finanziaria: € 1.996.362


Descrizione completa del bando

La Regione Toscana ha approvato il bando Incentivi all'acquisto di servizi a supporto dell'internazionalizzazione in favore delle Pmi. Si tratta del bando 2019 per incentivare l'internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese in Paesi esterni all'Unione Europea, in continuità con il bando 2018.

La finalità dell’intervento è il miglioramento della competitività delle PMI favorendo ed incentivando le imprese ad operare nell’ambito di mercati internazionali esterni all'UE. L’obiettivo strategico del bando è quello di incentivare gli investimenti in attività finalizzate allo sviluppo di reti commerciali all’estero, quali partecipazione a fiere, apertura di uffici e sedi espositive, realizzazione di attività di incoming rivolta a operatori esteri, attività promozionale anche attraverso strumenti informatici innovativi, affinché le imprese toscane possano sviluppare il loro livello di competitività e trovare importanti sbocchi sui mercati esteri.


Soggetti beneficiari

Destinatarie dell’azione sono le micro, piccole e medie imprese, in forma singola o aggregata.

Nelle forme aggregate le imprese coinvolte devono essere almeno tre. Possono quindi presentare domanda

· micro, piccole e medie Imprese (Mpmi), o

· liberi professionisti in quanto equiparati alle imprese

in forma singola o associata in:

· RTI / ATS, Reti di imprese con personalità giuridica (Rete-Soggetto)

· Reti di imprese senza personalità giuridica (Rete-Contratto)

· Consorzi, Società consortili (costituiti o costituendi)


L’attività identificata come prevalente deve corrispondere ad uno dei seguenti Codici ATECO ISTAT 2007:


sezioni settore Manifatturiero e Servizi:

· SEZ. B Estrazione di minerali da cave e miniere ad esclusione del gruppo 05.1, 05.2 e della classe 08.92

· SEZ. C Attività manifatturiere, ad esclusione del gruppo 19.1

· SEZ. D Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata

· SEZ. E Fornitura di acqua, reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento

· SEZ F Costruzioni

· SEZ I Servizi di alloggio e ristorazione, limitatamente ai codici 55.1, 55.2, 55.3, 55.9

· SEZ. H Trasporto e magazzinaggio ad esclusione dei gruppi 49.1, 49.3, 50.1, 50.3, 51.1, 51.2, 53.1, e 53.2

· SEZ. J Servizi di informazione e comunicazione, ad esclusione della divisione 60 e dei gruppi 61.9 e 63.9

· SEZ. M Attività professionali, scientifiche e tecniche

· SEZ N Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese, limitatamente ai codici 79 e 82.3

· SEZ. R Attività artistiche, di intrattenimento e divertimento, limitatamente ai gruppi 90.03.02 e 93.29.20

· SEZ. S Altre attività di servizi, limitatamente alla categoria 96.01.1


sezioni settore Turistico:

· sezione I Servizi di alloggio e ristorazione, limitatamente ai codici 55.1, 55.2, 55.3, 55.9

· sezione N Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese, limitatamente al codice 79

· sezione R Attività artistiche, di intrattenimento e divertimento, limitatamente al gruppo 93.29.20


Tipologia di spesa ammissibile

Le attività ammissibili sono le seguenti:

· Servizi all’internazionalizzazione

· Partecipazione a fiere e saloni di rilevanza internazionale

· Promozione mediante utilizzo di uffici o sale espositive all’estero

· Servizi promozionali

· Supporto specialistico all’internazionalizzazione

· Supporto all'innovazione commerciale per la fattibilità di presidio sunuovi mercati

Sono ammesse, inoltre, le seguenti spese: per il “Coordinamento e gestione del programma di internazionalizzazione tra le imprese del RTI o della “Rete-contratto”, gli oneri di commissione relativi alla garanzia fideiussoria necessaria per l'erogazione dell'anticipo di cui al presente aiuto, le spese per il rilascio delle attestazioni di revisori contabili richieste dal bando. Tali spese sono ammesse entro l'importo del massimale previsto dal bando.


Scadenza

Domande a partire dalle ore 12:00 del 31 luglio 2019 e fino ad esaurimento delle risorse

0 visualizzazioni