FORMAZIONE 4.0

Credito d'imposta Formazione 4.0: cos'è e a chi è destinato

Il credito d’imposta per le attività di Formazione 4.0 è un’agevolazione fiscale che spetta alle imprese e società di qualsiasi forma giuridica, che investono nelle attività di formazione dei dipendenti nel settore delle tecnologie previste dal Piano Nazionale industria 4.0, per un limite massimo annuale di € 300.000 per le PMI e di € 200.000 per le grandi imprese. Il bonus può essere richiesto per le spese di formazione sostenute a partire dal 10 gennaio 2019 fino al 31 dicembre 2019.

Iniziative ammissibili

Iniziative ammissibili

Sono ammissibili al credito d'imposta le attività di formazione finalizzate all' acquisizione o al consolidamento, da parte del personale dipendente dell'impresa, delle competenze nelle tecnologie rilevanti per la realizzazione del processo di trasformazione tecnologica e digitale delle imprese previsto dal "Piano Nazionale Impresa 4.0".

In particolare, sono ammesse le spese di formazione in materia di:

  • big data e analisi dei dati

  • cloud e fog computing

  • cyber security

  • simulazione e sistemi cyber-fisici

  • prototipazione rapida

  • sistemi di visualizzazione, realtà virtuale (RV) e realtà aumentata (RA)

  • robotica avanzata e collaborativa

  • interfaccia uomo-macchina

  • manifattura additiva (o stampa tridimensionale)

  • internet delle cose e delle macchine

  • integrazione digitale dei processi aziendali.

 

Nel caso in cui la formazione sia erogata da soggetti esterni all'impresa, si considerano ammissibili le attività commissionate a soggetti accreditati per lo svolgimento di attività di formazione finanziata presso la Regione (o Provincia autonoma) in cui l'impresa ha sede, a università o a soggetti accreditati presso i fondi interpersonali.

Misure del credito d'imposta

Il credito d'imposta viene attribuito nella misura del 50% delle spese sostenute dalle piccole imprese e del 40% per quelle sostenute dalle medie imprese.

Alle grandi imprese, invece, il credito d'imposta è attribuito nel limite massimo di € 200.000 e nella misura del 30%.

Per le imprese non soggette a revisione legale dei conti, le spese sostenute per adempiere all'obbligo di certificazione della documentazione contabile sono riconosciute in aumento del credito d'imposta, per un importo non superiore al minore tra quello effettivamente sostenuto e € 5.000.

New Skills Group Srl

Società specializzata in finanza agevolata e nei contributi a fondo perduto.

P.IVA/C.F. 11812590013

CONTATTI

SEDE LEGALE:

Via Digione 13 bis, 10143, Torino

SEDE OPERATIVA:

Via Paolo Losa 3, 10093, Collegno

Tel. +39 3277190156