MISE. Finanziamento a tasso agevolato per la realizzazione di programmi e-Commerce in Paesi extra-UE

Finanziamento a tasso agevolato promosso dal MISE per la realizzazione di programmi per lo sviluppo del commercio elettronico


  • Area Geografica: Italia

  • Scadenza: BANDO APERTO | Fino ad esaurimento fondi

  • Beneficiari: Micro Impresa, Grande Impresa, PMI

  • Settore: Agricoltura, Artigianato, Commercio, Industria, Servizi/No Profit, Turismo, Cultura, Agroindustria/Agroalimentare

  • Spese finanziate: Consulenze/Servizi, Promozione/Export

  • Agevolazione: Finanziamento a tasso agevolata

Descrizione completa del bando

Il finanziamento agevolato è finalizzato a sostenere l’attività realizzata attraverso una piattaforma informatica, sviluppata in proprio o tramite soggetti terzi (market place), per la distribuzione di beni o servizi prodotti in Italia o con marchio italiano. Il programma deve riguardare un solo Paese di destinazione extra-UE,nel quale registrare un dominio di primo livello nazionale.


Soggetti beneficiari

Tutte le imprese con sede legale in Italia costituite in forma di società di capitali, con almeno 2 bilanci depositati presso il Registro imprese.


Tipologia di spese ammissibili

Sono ammissibili al finanziamento le spese sostenute dalla data di presentazione della domanda sino a 12 mesi dopo la data di ricevimento dell’accettazione del contratto di finanziamento.

Spese ammissibili:

1. spese relative alla creazione e sviluppo di una propria piattaforma informatica;

2. spese relative alla gestione/funzionamento della propria piattaforma informatica/market place;

3. spese relative alle attività promozionali e alla formazione connesse allo sviluppo del programma.


Entità e forma dell'agevolazione

Il finanziamento copre il 100% delle spese preventivate, con i seguenti limiti:

· € 25.000 importo minimo;

· € 200.000 importo massimo per l’utilizzo di un marketplace fornito da terzi;

· € 300.000 importo massimo per la realizzazione di una piattaforma propria.

L’importo del finanziamento non potrà comunque superare il 12,5% dei ricavi medi risultanti dagli ultimi 2 bilanci depositati.

Il tasso agevolato è pari al 10% del tasso di riferimento di cui alla normativa comunitaria vigente alla data della delibera di concessione del finanziamento.

Il finanziamento,della durata di 4 anni, di cui 3 di ammortamento,è concesso secondo le seguenti modalità:

· la prima erogazione, a titolo di anticipo, pari al 50% dell’importo deliberato, entro 30 gg dalla data di adempimento delle eventuali condizioni sospensive del contratto;

· la seconda erogazione a saldo della rendicontazione delle spese sostenute dall’impresa.

6 visualizzazioni