Piemonte: L.R.18/94 – Cooperative sociali

BENEFICIARI

Cooperative sociali ed i loro consorzi che si occupano della gestione di servizi socio-sanitari, formativi e di educazione permanente oppure cooperative sociali che si occupano della gestione di attività finalizzate all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate.

INTERVENTI AMMISSIBILI

Investimenti produttivi:

· Acquisto di macchinari e/o automezzi connessi esclusivamente all’attività aziendale;

· Opere murarie, impianti elettrici, idraulici, ristrutturazioni in genere, impianti tecnici e le spese di progettazione finalizzate alle opere murarie o alle ristrutturazioni;

· Acquisto di arredi strutturali;

· Acquisto di attrezzature e/o apparecchiature informatiche e relativi programmi applicativi.

Investimenti immobiliari:

· Acquisto di immobili o immobili costruiti in economia;

· Opere murarie, impianti elettrici, idraulici, ristrutturazioni in genere, impianti tecnici e le spese di progettazione finalizzate alle opere murarie o alle ristrutturazioni.

Spese in conto gestione:

· Materie prime;

· Semilavorati;

· Prodotti finiti;

· Spese per la locazione immobili dove si esercita l’attività;

· Spese per la formazione e qualificazione del personale.

I beni acquistabili possono essere usati ma non possono essere in leasing.


ENTITÀ DELLE AGEVOLAZIONI

Finanziamento agevolato del 100% delle spese ammissibili suddiviso in:

Ambiti prioritari:

· 70% fondi regionali a tasso zero;

· 30% fondi bancari a tasso convenzionato.

Ambiti non prioritari:

· 50% fondi regionali a tasso zero;

· 50% fondi bancari a tasso convenzionato.

Il massimale di spesa per gli investimenti produttivi e immobiliari è di 400.000€ di cui 280.000€ di risorse regionali.

Il massimale per le spese in conto gestione invece è di 100.000€ di cui 70.000€ di risorse regionali a tasso zero.

Per l’incremento del capitale sociale, se la cooperativa ha più di 250 dipendenti il tetto massimo diventa di 500.000€ di cui 350.000€ di risorse regionali a tasso zero.

La domanda non deve essere inferiore a 15.000€.

Fondo di garanzia collegato al finanziamento bancario (Ascomfidi Nord-Ovest, Confidare, Confapifidi).


4 visualizzazioni