top of page

Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali – Transizione 4.0


Il bando ha l’obiettivo di supportare e incentivare le imprese che investono in beni strumentali nuovi, materiali e immateriali, funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi.


Per gli investimenti in beni strumentali materiali è riconosciuto un credito d'imposta nella misura del:

  • 20% del costo per la quota di investimenti fino a 2,5 milioni di euro;

  • 10% del costo per la quota di investimenti oltre i 2,5 milioni di euro e fino al limite di costi complessivamente ammissibili pari a 10 milioni di euro;

  • 5% del costo per la quota di investimenti tra i 10 milioni di euro e fino al limite di costi complessivamente ammissibili pari a 20 milioni di euro;

  • 5% del costo per la quota di investimenti superiore a 10 milioni fino al limite massimo di costi complessivamente ammissibili pari a 50 milioni di euro.

Per gli investimenti in beni strumentali immateriali è riconosciuto un credito d'imposta nella misura del 20% del costo nel limite massimo dei costi ammissibili pari a 1 milione di euro.

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page