Contributo a fondo perduto "Rinnova veicoli" Lombardia

BENEFICIARI

Micro, Piccole e Medie imprese aventi sede operativa in Lombardia.

Escluse le aziende del settore pesca e dell’acquacoltura e nel settore dell’agricoltura, silvicoltura e pesca.

La sede in Lombardia deve essere posseduta almeno al momento della liquidazione del contributo non necessariamente alla presentazione della domanda.

I beneficiari che effettuano trasporto merci in conto terzi possono richiedere il contributo esclusivamente in regime di esenzione

INTERVENTI AMMISSIBILI

Sono ammissibili gli investimenti per l’acquisto di autoveicoli per il trasporto di persone di merci (in contro proprio o in contro terzi) di categorie N1, N2, N3, M1, M2 e M3 di proprietà di MPMI aventi sede operativa in Lombardia aventi le seguenti condizioni:

· Radiazione per demolizione un veicolo con alimentazione a benzina fino ad euro 2 incluso o diesel fino ad euro 5 incluso oppure radiazione per esportazione all’estero un autoveicolo diesel Euro 3, 4 o 5 solo presso concessionario/venditore;

· Applicazione sul nuovo veicolo acquistato da parte del venditore di uno sconto di almeno il 12% sul prezzo di listino del modello base, al netto di eventuali allestimenti opzionali. Per i soli veicoli di categoria M1 ad alimentazione elettrica pura è previsto, in alternativa allo sconto del 12%, l’applicazione di uno sconto di importo pari ad almeno 2000€ (IVA inclusa).

È ammissibile anche l’acquisto tramite leasing finanziario.


COSTI AMMISSIBILI

Sono ammissibili solo i veicoli nuovi di fabbrica, omologati dal costruttore, e immatricolati per la prima volta in Italia.

I costi ammissibili sono determinati dalla differenza tra il costo di acquisto del veicolo nuovo a zero o a bassissime emissioni e il valore del veicolo inquinante radiato. Nel caso di veicoli radiati per demolizione si assume un valore nullo del veicolo mentre nel caso di veicoli radiati per esportazione all’estero si assume il valore residuo ricavato dalla vendita presso il concessionario/venditore.


OBBLIGHI

La data di acquisto di ogni veicolo rilevabile dalla fattura e la data di immatricolazione devono essere successive alla data di richiesta di contributo.


ENTITÀ DELLE AGEVOLAZIONI

L’entità dell’agevolazione è un contributo a fondo perduto che varia in funzione della classe emissiva e al livello di emissioni prodotte secondo le tabelle del bando da valutare a seguito di appuntamento.

Il contributo non deve superare il 40% dei costi ammissibili.


2 visualizzazioni