• New Skills Group

COME RICHIEDERE I 600€ PER I LIBERI PROFESSIONISTI

Si aprirà domani, 1° aprile 2020, lo sportello INPS per richiedere i 600€!

Le istruzioni promanate dall’Ente confermano che per l’indennità non è prevista alcuna contribuzione figurativa, per cui, non formando reddito, non è soggetta ad imposte.

I beneficiari del contributo


Tra i requisiti si sottolinea che i titolari di partita Iva non devono essere titolari di pensione né devono essere iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie.

Nel dettaglio coloro che potranno percepire i 600€ saranno:

  • Liberi professionisti e collaboratori coordinati e continuativi

  • Lavoratori autonomi iscritti alle gestioni speciali dell’Assicurazione generale obbligatoria

  • Lavoratori stagionali dei settori del turismo e degli stabilimenti termali

  • Lavoratori agricoli

  • Lavoratori dello spettacolo

Vai qui per ottenere ulteriori informazioni a riguardo.

I 3 semplici passaggi per ottenere i 600€


1) La domanda da eseguire sul sito dell’INPS è molto semplice, basti accedere al portale al sito cliccando qui con le credenziali in possesso e cliccare sull’indennità 600€ che compare nella Home Page (non sei in possesso del PIN guarda il passaggio 1.1):


1.1) (Se possiedi il PIN salta questo passaggio) Se non hai ancora proceduto alla richiesta del PIN all’interno del portale non è un problema. L’Ente, solo per l’indennità sottoscritta, ha evidenziato di istituire un PIN semplificato che offre la possibilità di utilizzare la sola prima parte del PIN (le prime 8 cifre) ricevuto via SMS o via Email dopo aver fatto la richiesta. Per fare la richiesta sul portale basta accedere al link sopra riportato, cliccare sulla voce “Entra in MyINPS” .

Dopo di che basta cliccare sulla voce "Richiedi e gestisce il tuo PIN" dove si avrà la possibilità, inserendo i dati anagrafici, di ottenere almeno la prima parte del codice via SMS/Email da usare per poter usufruire dei 600€.




2) Una volta cliccata la finestra, questa porta ad un’interfaccia (ancora chiusa ad oggi 31/03/2020) contenente tutte le informazioni per accedervi.



3) Domani 1° Aprile, all’interno di questa finestra comparirà la schermata per poter richiedere il contributo seguendo tutte le informazioni fornite dall’Ente stesso.