top of page

Bandi Piemonte

Vi presentiamo 3 nuovi bandi aperti per la regione Piemonte:

Produzione di idrogeno in aree industriali dismesse

Sono finanziabili progetti che prevedono le seguenti attività:


  1. uno o più elettrolizzatori per la produzione di idrogeno rinnovabile e relativi sistemi ausiliari necessari al processo produttivo, comprensivi di eventuali sistemi di compressione e di stoccaggio dell’idrogeno;

  2. uno o più impianti addizionali asserviti agli elettrolizzatori di cui alla lettera a),comprensivi di eventuali sistemi di stoccaggio dell’energia elettrica.

Costi ammissibili:

  1. opere murarie e assimilate, nei limiti del 20 % del totale dei costi ammissibili del progetto;

  2. macchinari, impianti e attrezzature varie, nuovi di fabbrica;

  3. programmi informatici, brevetti, licenze, know how e conoscenze tecniche non brevettate nei limiti del 10 % del totale dei costi ammissibili del progetto;

  4. progettazione degli impianti e delle opere da realizzare, direzione dei lavori, collaudi di legge e oneri di sicurezza connessi con la realizzazione del progetto.

Il contributo regionale sarà concesso nella forma del contributo a fondo perduto pari al 100% dei costi ammissibili.


Riqualificazione dei corpi idrici piemontesi


Il finanziamento è destinato a enti locali e Parchi piemontesi per riqualificare i fiumi e i laghi e le loro aree circostanti, attraverso interventi che vedano coinvolta anche la società civile.

Il limite massimo finanziabile è fissato a 150.000 euro per progetto e per beneficiario. Nei casi in cui il progetto sia presentato in forma associata da più soggetti, potrà essere assegnato un importo massimo di 100.000 euro per ciascun beneficiario, fino ad un massimo di 600.000 euro.


Territori in luce

Sono ammesse al bando iniziative di turismo culturale in ambito storico-artistico finalizzate alla valorizzazione in chiave turistica e alla fruizione di beni storico-artistici, architettonici e paesaggistici.

I progetti dovranno sviluppare proposte di valorizzazione di beni e attività culturali e riconnettersi a uno tra i seguenti tematismi:


  • Le figure illustri del passato.

  • Le produzioni artigianali e creative di eccellenza.

  • Le vie, i cammini e i percorsi storici.

  • Il paesaggio culturale.

La Fondazione San Paolo assegnerà contributi di importo fino a € 75.000, di cui € 10.000 al raggiungimento del target individuato quale «premio al risultato

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page