• New Skills Group

AGEVOLAZIONI LOMBARDE PER LA VALORIZZAZIONE DEGLI INVESTIMENTI AZIENDALI

BENEFICIARI

Piccole medie imprese costituite da almeno 24 mesi avente codice primario in una delle categorie:

  • · C – Attività manifatturiere;

  • · F – Costruzioni;

  • · H – Trasporto e magazzinaggio (solo regime di esenzione);

  • · J – Servizi di informazione e comunicazione;

  • · M – Attività professionali, scientifiche e tecniche;

  • · N – Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese.

  • Imprese Agromeccaniche.

AMBITI DI INTERVENTO

I progetti devono essere realizzati in relazione ad uno degli ambiti:

· Aerospazio;

· Agroalimentare;

· Eco-industria;

· Industrie creative e culturali;

· Industrie della salute;

· Manifatturiero avanzato;

· Mobilità sostenibile.


PREMIALITA’

Ricevono premialità i seguenti progetti:

· Progetti di manifattura 4.0;

· Progetti ad elevata capacità aggregativa dimostrata mediante appartenenza a un contratto di rete;

· Progetti per l’implementazione di certificazioni ambientali, dei processi e/o dei prodotti;

· Progetti di investimento realizzati sull’area “Expo”


COSTI AMMISSIBILI

· Acquisto di macchinari, impianti specifici e attrezzature, arredi nuovi di fabbrica necessari alle finalità produttive;

· Acquisto di sistemi gestionali integrati (Software & Hardware);

· Acquisizione di marchi, di brevetti e di licenze di produzione;

· Opere murarie, opere di bonifica, impiantistica e costi assimilati, anche finalizzati all’introduzione di criteri di ingegneria antisismica (non superiori al 20% del totale delle spese ammissibili)

Per i primi tre costi ammissibili è possibile acquisire beni usati solo se si soddisfano alcuni requisiti da valutare in sede.

Le spese devono essere successive alla data di presentazione della domanda.


OBBLIGHI

I progetti devono essere conclusi nel termine dei 12 mesi prorogabili di 2 mesi ed entro al massimo il 30 Giugno 2022.


ENTITÀ DELLE AGEVOLAZIONI

Finanziamento medio-lungo termine assistito da una garanzia e da un contributo in conto capitale.

L’ammontare percentuale degli aiuti è possibile vederlo in figura 1 per i progetti standard e in figura 2 per i progetti incentivati.

Contributo in conto capitale e Garanzia che possono essere concessi:

· Entrambi nel rispetto del Deminimis;

· Entrambi nel rispetto del regolamento di esenzione.

Spese non inferiori a 53.000€

Spese massime 3.000.000€ se si rispetta il regolamento di esenzione;

Spese massime 2.000.000€ se si rispetta il Deminimis

Il finanziamento è concesso a condizioni di mercato per cui non costituisce aiuto.

Il finanziamento è suddiviso al 50% da Finlombarda e 50% dall’Intermediario convenzionato.

Il finanziamento parte da un minimo di 50.000€ a un massimo di 2.850.000€. La durata del finanziamento è da un minimo di 3 anni ad un massimo di 6 anni incluso preammortamento (massimo di 18 mesi)

Il tasso di interesse annuo finale applicato da Soggetti Finanziatori sarà determinato in seguito ad apposita istruttoria condotta dagli stessi.

La garanzia copre al massimo il 70% dell’esposizione con riferimento a ciascun finanziamento e al massimo il 22.5% dell’imposto dei finanziamenti a favore di ciascun Finanziatore.




2 visualizzazioni