Finanziamento agevolato per migliorare la solidità patrimoniale delle PMI esportatrici


BENEFICIARI

Piccole/Medie (PMI) imprese del territorio nazionale:

• Costituite in forma di società di capitali;

• Aver depositato almeno tre bilanci avendo realizzato in ciascun esercizio un fatturato estero, la cui media sia almeno il 35% del fatturato aziendale totale;

• Avere un Livello di Solidità Patrimoniale (LSP) di ingresso inferiore a 1.60 se industriale/manifatturiera e inferiore a 2.60 se commerciale/servizi.


INTERVENTI AMMISSIBILI

Ai fini del finanziamento è individuato un LSP di riferimento (“livello soglia”) posto uguale a:

• 0,65 per le imprese industriali/manifatturiere

• 1,00 per le imprese commerciali/di servizi.

Tale livello è calcolato sull’ultimo bilancio approvato dall’impresa prima dell’esame della domanda di finanziamento ed è definito “livello d’ingresso”.

L’obiettivo del finanziamento è quello di:

• raggiungere o superare il livello soglia, qualora dall’ultimo bilancio approvato, il livello di ingresso risulti inferiore al livello soglia stesso;

• mantenere o migliorare il livello di ingresso, qualora esso risulti uguale o superiore al livello soglia.

Se il livello di ingresso risulta inferiore al livello soglia l’obiettivo dell’intervento è quello di raggiungerlo o superarlo, se invece il livello di ingresso risulta uguale o superiore al livello soglia, l’obiettivo è di mantenerlo o di superarlo.


ENTITÀ DELLE AGEVOLAZIONI

Finanziamento avente le seguenti caratteristiche:

• Tasso di interesse: concesso ed erogato al tasso di riferimento comunitario;

• Importo massimo: 400.000 € e non superiore al 25% del patrimonio netto dell’ultimo bilancio approvato;

• Erogazione: entro 3 mesi dalla data di stipula del contratto di finanziamento;

• Rimborso: 6 anni, di cui 2 di preammortamento;

• Rimborso a tasso agevolato: pari al 10% del tasso di riferimento UE in caso di raggiungimento degli obiettivi patrimoniali prefissati.

L’erogazione del finanziamento è subordinata alla presentazione delle garanzie deliberate dal Comitato Agevolazioni tra le seguenti:

- fidejussione rilasciata da:

  • banca o compagnia di assicurazioni;

  • confidi/intermediario finanziario convenzionato con SIMEST (elenco consultabile nel Sito di SIMEST);

  • intermediario finanziario affidato da SIMEST (elenco consultabile nel Sito di SIMEST);

- pegno su saldo di conto corrente (cash collateral costituito in pegno);

- altre eventuali tipologie di garanzie, come di tempo in tempo deliberate dal Comitato.

Rientra nel de minimis.

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

New Skills Group Srl

Società specializzata in finanza agevolata e nei contributi a fondo perduto.

P.IVA/C.F. 11812590013

CONTATTI

SEDE LEGALE:

Via Digione 13 bis, 10143, Torino

SEDE OPERATIVA:

Via Paolo Losa 3, 10093, Collegno

Tel. +39 3277190156